Home

Emanuela Crosetti è giornalista e fotografa attraverso viaggi, volti, concerti, interviste, eventi e silenzi. Vaga con discrezione in cerca di nuove prospettive che taglia con il coraggio di chi non si accontenta della mera apparenza: dall’energia dei live all’onirica confusione dei backstage, dall’ermetismo delle architetture alla spontaneità dei paesaggi, attraversando volti di donne, personaggi televisivi ed elaborazioni surreali.

Ha realizzato copertine e interno copertine per riviste nazionali musicali quali Buscadero, Jam e Chitarre; per libri quali “Summer Of Love” del produttore dei Beatles George Martin (Lepre Edizioni), “Nessuna Resa Mai” biografia di Massimo Priviero (Merdiano Zero), “Happy” biografia di Keith Richards (Meridiano Zero) e, del giornalista Ezio Guaitamacchi, “Figli dei Fiori Figli di Satana”, “Delitti Rock”, “Rockfiles” (Arcana Editore), “Psycho Killer” (Castelvecchi Editore), “La storia del rock” e “John Lennon” (Hoepli).

Barack ObamaPresente come fotoreporter a Oslo nel 2009 per il conferimento del Premio Nobel per la Pace a BARACK OBAMA.

Oltre 400 gli artisti fotografati, tra cui anche: Pink Floyd, U2, Paul McCartney, Rolling Stones, Bruce Springsteen, Bob Dylan.

Sotto il suo microfono hanno rilasciato interviste artisti quali: Skunk Anansie, Patty Smith, Hot Tuna, Steve Hackett, Willy DeVille, Dream Theater, PFM, Negrita, Fiorella Mannoia e molti altri.professione reporter articolo

Clicca qui per leggere l’intervista a Emanuela Crosetti dal titolo “Professione Reporter” uscita sul numero di luglio di Chitarre Magazine.

Ha esposto alla Mostra del Cinema di Venezia e allo Jesolo Music Festival. E ha realizzato retrospettive fotografiche sulla musica in diverse città italiane dal titolo It’s Only Rock’n’Roll But I Like It.

George Martin.jpgAlcuni degli scatti realizzati al produttore dei Beatles George Martin nel suo flat londinese sono stati scelti dalla BBC per la promozione del documentario dedicatogli all’interno della trasmissione Arena.

Ha pubblicato il libro “Come ti scopro l’America“, Exorma Edizioni 2016.

Layout 1Il libro è un’avventura in solitaria lungo un tragitto di 4000 miglia: luoghi improbabili e storie sgangherate. Alle singolari narrazioni tratte dai diari inediti di Lewis e Clark si intrecciano le storie da lei raccolte nei luoghi da loro attraversati. La scia di un recente passato resiste nell’immaginario della gente comune e convive con un presente tecnologico e industriale: contraddizioni inafferrabili di un’America contemporanea trascurata dalle principali rotte turistiche. Un’America inaspettata e imprevedibile, sempre mobile, ironica, sconfinata.

Qui l’articolo uscito su Repubblica.

 

Annunci

One thought on “Bio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...