Home

Alla fine del 2009 è uscito il tuo ultimo album “Ho imparato a sognare”. Com’è nata la scelta delle cover all’interno del disco?
Innanzitutto è stato il mio primo disco di cover: mi sono sempre domandata perchè non ci avessi mai pensato prima. La scelta delle canzoni è dettata da una scelta emotiva, ma ho anche voluto mettere all’interno brani che ho cantato in questi ultimi anni in tournee, più alcuni che avrei voluto proporre al pubblico nel tour successivo, cioè questo. Una canzone ti deve colpire, ti deve emozionare per la musica e per il testo nel modo in cui ti ci senti vicino. Così come la scelta di una canzone da ascoltare: decidi che ti piace perchè ha qualcosa che ti avvicina.

E come mai ha scelto come titolo proprio la canzone dei Negrita?
Perchè è un titolo bello, emblematico, perchè parla del sogno, della capacità di sognare, dei ricordi d’infanzia. Mi sembrava appropriato per un disco. Personalmente, ho avuto molto di più di quanto sarei mai stata capace di sognare. Chiunque ha dei sogni da voler realizzare e finchè ci sono i sogni c’è la vita, c’è la speranza e la voglia di futuro.

Nell’ultimo album di Paola Turci duetti con lei in una cover. Com’è nata questa idea e questa collaborazione?
Dunque, Paola mi aveva chiesto di scrivere una canzone per lei. Ma io non ho mai scritto una canzone o, almeno, pur provandoci, non mi sono mai sentita all’altezza della situazione. Per cui avevo nulla da offrirle. Lei ha insistito parecchio, poi però si è arresa e ha deciso di cantare con me “Lunaspina”, brano di Ivano Fossati e da me spesso interpretato in passato. E’ stato molto bello, ne abbiamo fatto una versione intima e struggente. Sono stata contenta di averla cantata con lei perchè è un’artista che stimo molto.

Prevedi altre collaborazioni per il futuro?
Per il momento no, sebbene io sia una fautrice delle collaborazioni. Sono sempre pronta quando mi si chiama e non mi tiro quasi mai indietro. Perchè credo che questo sia un lavoro che viva di collaborazioni, di stimoli, scambi, idee, curiosità. L’isolamento è la morte in questo mestiere. Bisogna sempre essere pronti a confrontarsi con gli altri. Infatti, quando persone che ammiro e di cui mi piace la loro produzione mi chiamano, io sono sempre pronta. Finora ho cantato un po’ con tutti, non ho più niente da chiedere, pur rimanendo sempre disponibile per coloro che hanno piacere di cantare con me.

Ma non c’è qualcuno con cui non hai ancora duettato e col quale vorresti, in particolar modo?
In Italia non esiste più nessuno con cui ho collaborato. In Italia, però. Io, per esempio, ho una grande passione per Annie Lennox, una stima non solo artistica ma anche umana. Sento quest’artista a me molto vicina. Sarebbe un mio sogno un giorno cantare con lei. Ma che cosa non so. Non ho nemmeno idea come si potrebbero sposare le nostre voci insieme.

Ora ti farò una domanda che credo ti abbiano fatto quasi tutti: prevedi in un futuro di creare un album interamente di pezzi tuoi?
Non lo prevedo perchè è una dote che o la possiedi o non ce l’hai. Non ci si può svegliare una mattina con il talento di scrivere in un certo modo. Non perchè sia difficile scrivere una canzone, sono capaci tutti a scrivere una canzone. Ma io ho sempre privilegiato il testo, non mi piace cantare le banalità né degli altri né le mie.

Fiorella, visto il tuo impegno sociale e politico, non hai mai pensato di raccogliere tutti i tuoi messaggi, le tue speranze, idee in un libro?
Una cosa del genere più o meno è stata fatta. La Bur ha deciso di raggruppare in un libro piccolino, che si vendeva insieme a un dvd, tutte le mie riflessioni pubblicate sul mio sito, nel quale c’è una pagina dal titolo ‘A proposito di…’, dove io abitualmente scrivo sulla realtà che mi circonda, anche se è da un po’ che non lo faccio più perchè Facebook mi porta via tutto il tempo, mannaggia a lui! Facebook è così immediato. Scrivi riflessioni estemporanee e le metti subito online. Addirittura ho dovuto creare due pagine perchè nella prima ho raggiunto il massimo numero degli iscritti.

Visto che hai parlato di Facebook, come ti rapporti con questo recente supporto?
Essendo io un personaggio pubblico, non uso ovviamente Facebook per contattare amici e scambiare battute sulla giornata. Io non posso farlo, visti i 5.000 utenti di una pagina, gli 8.000 nell’altra e qualcosa come 20.000 in attesa di approvazione. Ma non mi piace nemmeno usarlo per farmi pubblicità perchè non mi piace usarlo come veicolo di promozione, mi imbarazza. Allora lo uso per commentare le notizie che ci circondano, spesso di politica. E si aprono a volte dei bei dibattiti e si esprimono delle opinioni. Credo perciò sia un bel mezzo per conoscere le notizie e per andare a fondo degli argomenti. La televisione si è allontanata da questo. Perferisce, come vedi, dar spazio a temi quali l’aumento degli ombrelloni sulle spiagge.

Tornando a qualche anno fa, cosa ha rappresentato per te la nomina di Ufficiale della Repubblica da parte di Carlo Azeglio Ciampi?
E’ stata una grande soddisfazione. Non lo cito mai, perchè mi imbarazzerebbe vantarmene. Ma non sono ipocrita, sono quelle cose che un po’ ti riempiono la vita.

Ultima domanda: un sogno nel cassetto?
Non ho grandi sogni. Mi piacerebbe, come avevo detto prima, duettare con Annie Lennox. O cantare all’Arena di Verona con l’orchestra sinfonica diretta dal maestro Ennio Morricone. Però in realtà, io non faccio grandi sogni perchè i grandi sogni sono sempre difficili da realizzare. Faccio piccoli sogni che piano piano spero di poter realizzare.

Pensi possano trasformarsi in realtà?
Non lo so. Ho provato a farglielo sapere a Ennio Morricone ma non credo ne abbia voglia, perchè si è un po’ affrancato dalla musica leggera. A meno che lui non ci ripensi. Quindi, per ora, questo rimane un sogno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...